fbpx
Benesserecounseling

L’entusiasmo

By 1 Maggio 2017 No Comments

Ho cominciato a riflettere sull’entusiasmo a causa di un libro di Raffaele Morelli che sto leggendo e che si intitola “Solo la mente può bruciare i grassi”(lo trovi qui): l’autore dice che i problemi di peso derivano spesso dall’insoddisfazione, dal vivere la vita che ha deciso qualcun altro al posto nostro e afferma che ritrovare l’entusiasmo nelle cose che facciamo ci fa dimagrire e stare meglio. Consiglia quindi di fare almeno una cosa tutti i giorni con entusiasmo.

Mi ha colpito molto questo concetto ed ho cominciato a chiedermi com’è il mio rapporto con l’entusiasmo, in quali situazioni lo provo e soprattutto come potrei favorirlo maggiormente.

Intanto, cosa significa entusiasmo? Dice il vocabolario: “Incontenibile spinta ad agire e operare dando tutto sé stesso; partecipazione totale, gioiosa o ammirativa, a ciò che si vede o si ascolta“. Tanta roba eh? 🙂 In altre parole, possiamo dire che l’entusiasmo è ciò che porta colore nelle nostre vite che altrimenti sarebbero grigie e monotone.

La “casa” dell’entusiasmo è dove sono i nostri desideri, i nostri obiettivi realizzabili e raggiungibili e in ogni passo che facciamo per concretizzarli. Prendiamo ad esempio i bambini: loro credono che tutto sia possibile, si elettrizzano per ogni cosa che fanno e in questo modo vivono intensamente ogni attimo della giornata.

Da adulti, invece, dopo aver sperimentato le delusioni e aver capito che le cose spesso non sono come noi le vorremmo, perdiamo quella scintilla e viviamo in modo piatto la nostra vita con la mancanza della voglia di fare e la convinzione che non riusciremo a realizzare i nostri sogni.

La buona notizia è che possiamo impegnarci a riportare l’entusiasmo nelle nostre vite, a goderci ogni istante e a colorarci l’esistenza di tutti i colori dell’arcobaleno. Come fare? Ecco qualche consiglio:

  • Cosa ci fa sentire bene? Non pensiamo che per avere entusiasmo si debbano rincorrere chissà quali obiettivi, anzi esso può scaturire da tutto ciò che, in qualsiasi modo, ci fa sentire vivi, utili o parte di qualcosa che ci piace. Spesso sono proprio le piccole cose di ogni giorno a fornirci la tavolozza con i colori: quindi ogni mattina ricordiamoci che la giornata vale la pena di essere vissuta e siamo grati per quello che abbiamo.
  • No a troppi sacrifici. Non impersoniamo il ruolo di chi si prende carico di tutti i problemi degli altri, perché sotto questo peso il nostro entusiasmo rischia di spegnersi. E per quanto è possibile evitiamo le persone che ci fanno star male, che ci divorano l’energia e passiamo più tempo invece con quelle che ci fanno star bene.
  • Manteniamo un segreto. È fondamentale poter manifestare il proprio entusiasmo, ma è bene anche tenerne una piccola parte solo per noi, senza subito condividerla. Avere un entusiasmo segreto, che non può essere oggetto di ammirazione, di invidia o di chiacchiera fornisce una grande forza d’animo e stabilizza l’equilibrio psichico.
  • Lasciamoci sorprendere da ciò che accade nella nostra vita, coltiviamo la curiosità e lo stupore: l’esistenza continua ad essere magica come lo era quando eravamo bambini, basta crederci!
  • Troviamo un progetto, un sogno, uno scopo in cui credere fortemente e che dia un significato alla nostra vita. Ogni passo in direzione dei nostri sogni è portatore di entusiasmo e gioia.
  • Ridiamo, giochiamo, cantiamo e balliamo, torniamo bambini anche sotto questo aspetto, lasciamo entrare qualche attimo di follia nelle nostre esistenze. Coltivare la gioia e l’entusiasmo non indebolisce la nostra serietà o professionalità, rimaniamo persone affidabili anche se ogni tanto ci mettiamo un naso da clown!

pf_1493657618

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.