fbpx
Benessere

Il Sorriso Interiore

By 18 Novembre 2017 No Comments

Oggi ti parlo di una tecnica di base della pratica taoistica che si chiama Sorriso Interiore e che è utile per trasformare lo stress in energia vitale che, inviata ai vari organi del corpo, ci porta un senso di benessere e di felicità. La tecnica del Sorriso Interiore ha lo scopo di ritrovare l’unione con sè stessi, con gli altri e con il mondo. Sei curiosa di sapere come funziona?

Questa tecnica si basa sul concetto di Chi: nel Taosimo il Chi è l’energia che attiva l’universo e fluisce in cicli alterni di energia positiva e negativa. Ogni giorno usiamo una parte di questa energia vitale per compiere le nostre attività; quando il Chi è indebolito ci sentiamo esausti e anche la nostra salute peggiora. Alcune emozioni come la rabbia e la paura, se permangono nel tempo, possono bloccare questa energia e generare le malattie.

La buona notizia è che possiamo fare qualcosa per migliorare il nostro Chi: possiamo infatti imparare a rilassarci e a lasciare che la nostra energia vitale fluisca. La tecnica del Sorriso Interiore ha proprio la funzione di dirigere l’energia verso le varie parti del corpo, tonificando ogni organo.

Ma vediamo ora come funziona questa tecnica: si tratta di un semplice esercizio di concentrazione e visualizzazione che va ad infondere un profondo senso di rilassamento e ad indirizzare il flusso energetico positivo verso i vari organi.

Un sorriso genuino emette un’energia che ha il potere di riscaldare e guarire; imparando a sorridere ai nostri organi interni, il corpo intero si sentirà amato e apprezzato, quindi l’energia vitale avrà la possibilità di fluire più facilmente e percorrere tutto il corpo. E’ una tecnica ideale se ti senti stressata, tesa o turbata o se senti un certo malessere fisico indefinito.

In sintesi si tratta di chiudere gli occhi, rilassare la mente e ricordare qualcosa di bello che ti faccia sentire in pace e generi un sorriso. L’idea è quella di concentrarti su quella sensazione di allegria e di benessere e di trasmetterla a tutto il corpo. Le prime volte ti servirà un po’ di tempo per completare la pratica, tuttavia, man mano che ci prenderai confidenza, i tempi si accorceranno e diventerà uno strumento sempre a tua disposizione per ricaricarti di energia positiva. Se vuoi, prima di mettere in pratica per la prima volta questa tecnica, puoi cercare in rete le nozioni base di anatomia per ricordarti la posizione, la forma e il colore di ciascun organo con cui verrà fatta la meditazione. Infine, dopo aver sorriso ad un organo, immaginati che l’organo sorrida a te di rimando.

Ricordati che i nostri organi sono amici preziosi, siamo noi che a volte andiamo a disturbarne il funzionamento con l’alimentazione scorretta, lo stress e le emozioni negative. Ristabilire un buon rapporto con loro può avere solo effetti benefici per la nostra salute.

Ecco, passo per passo, le istruzioni per fare l’esercizio.

  1. Siediti su una sedia, con la schiena dritta ma non rigida, gli occhi chiusi e le mani appoggiate in grembo con la mano destra nella sinistra. Porta la tua attenzione al respiro, senti l’aria che entra ed esce dalle narici, lascia che il respiro diventi calmo e profondo. Accogli il tuo respiro e con ogni espirazione, lascia andare tensioni, preoccupazioni e affanni.
  2. Ora, immagina una fonte di energia benefica e radiante davanti al tuo volto. Questa fonte può essere il viso sorridente tuo o di qualcuno che ami e rispetti oppure può essere l’immagine di un momento in cui ti sei sentita profondamente in pace e serena.
  3. Diventa consapevole del punto al centro tra le sopracciglia, rilassa la fronte e attira l’energia immaginando che essa entri avvolgendosi a spirale; manda ora l’energia del sorriso al cuore. Senti come il cuore si apre con amore, gioia e felicità. Resta a sorridere al tuo cuore per tutto il tempo necessario per sentirlo rilassato ed espanso con amorevole energia.
  4. Attingi nuova energia dal punto fra le sopracciglia e manda un sorriso ai polmoni, al fegato, al pancreas, alla milza, ai reni ed agli organi genitali. Ringraziali per il lavoro prezioso che fanno per te ogni giorno. Inondali dell’energia curativa del sorriso e del respiro.
  5. Torna con la tua attenzione al punto fra le sopracciglia: crea un grande sorriso ed attira altra energia. Inviala allo stomaco, all’intestino, alla vescica e all’uretra. Loro hanno il compito di digerire ed assimilare gli elementi che ti nutrono e ti sostengono. Ringraziali per il loro lavoro costante.
  6. Torna con la tua attenzione al punto fra le sopracciglia: crea un grande sorriso ed attira altra energia da inviare al cervello e al midollo spinale, ringraziali per quello che fanno per te ogni giorno. Sorridi loro con gratitudine e inondali di energia positiva.
  7. Torna con la tua attenzione al punto fra le sopracciglia: crea un grande sorriso, attira altra energia e mandala al corpo intero. Accettalo ed amalo e sorridigli come al tuo più caro amico, perchè il tuo corpo è il tuo migliore amico. Lascia che il sorriso pervada ogni cellula del corpo, lascia che il sorriso scorra dentro di te, nutrendo ogni organo, rinnovandolo e mantenendolo in salute. ogni cellula del corpo sorridendo diventa luminosa e questa luminosità accende le altre cellule le risana e così ritrovano la loro armonia e sorridono alla vita.
  8. Sei nella luce, nella pace e nell’amore. Lasciati cullare da queste sensazioni, dolcemente e profondamente. Torna al tuo respiro, esplora il tuo corpo, ascoltalo e lascia che milioni di sorrisi entrino in contatto con lo spazio e si espandano.
  9. Lentamente, ritorna a percepire il contatto della sedia sotto le gambe, i vestiti sulla pelle. Comincia a muovere le dita dei piedi e delle mani, sgranchisciti un po’ e, lentamente, riapri gli occhi.

Puoi fare questo esercizio al mattino per ricaricarti subito di energia positiva. Del resto, ogni mattina dai il buongiorno alle persone con cui vivi e con cui lavori no? Perchè non dare un buongiorno sorridente anche ai tuoi organi che lavorano costantemente per te? 🙂

Una volta che hai appreso la tecnica, puoi ripetere questo esercizio in ogni momento in cui senti di aver bisogno di ritrovare armonia ed energia nel tuo corpo. E di amarti un po’ di più.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.