fbpx
Benessere

L’altalena

By 18 Maggio 2017 No Comments

Ti racconto una cosa.

Da un po’ di tempo mi capitava spesso di pensare a quanto mi piaceva da piccola andare sull’altalena. Pochi giorni fa, tornando a casa in macchina, mi sono ritrovata ferma ad un passaggio a livello e ho notato che di fianco alla strada c’era un piccolo parco giochi con due altalene. Sarà stato un caso? Percorro spesso quella strada, è vicinissima a casa mia, eppure non avevo mai notato questo particolare (ennesima dimostrazione di come la nostra mente sia selettiva e ci faccia percepire solo la realtà che sceglie lei!).

E insomma… confesso: il giorno dopo ci sono tornata e sono andata sull’altalena per qualche minuto! Che meraviglia ritrovare quella sensazione di vuoto alla bocca dello stomaco quando finisci la corsa verso l’alto e c’è quel millisecondo in cui resti sospesa prima di tornare indietro! Meravigliosa anche l’espressione della ragazza che portava a spasso il cane e che mi ha visto ridere sull’altalena! Ha sorriso anche lei e secondo me avrebbe voluto salire sull’altalena accanto alla mia!

Ti starai chiedendo perchè ti racconto questo episodio. “Perchè sì” ti va bene come risposta? 😀

Scherzi a parte, mi piaceva molto, intanto, l’idea di condividere questo momento di gioia pura che ho provato: siamo sempre sommersi da notizie tristi, da pessimismo e buio cosmico, penso che se ognuno raccontasse un suo momento felice potremmo ribattere efficacemente al terrificante hashtag #maiunagioia, con un più attraente e sexy #tantagioia! Che ne pensi? Lo facciamo?

Vorrei anche riflettere un momento sul concetto più generale del fare qualche piccola follia, del coltivare il nostro bambino interiore. Non sono sciocchezze da psicologia positiva. In quei pochi minuti sull’altalena io sono stata felice e durante la giornata ogni volta che mi tornava in mente l’episodio, rivivevo quella felicità. Sono stata di buon umore tutto il giorno e adesso, ogni volta che passo da lì, anche se il passaggio a livello è chiuso, invece di arrabbiarmi guardo l’altalena e sorrido e penso a quando ci tornerò.

Abbiamo noi il potere di scegliere se essere felici o meno. Certo, a volte capitano cose gravi o spiacevoli, ma è vero che siamo noi a decidere come reagire a questi episodi. E se facciamo tesoro di tutti gli attimi di gioia che accadono nelle nostre vite, se li fermiamo fotografandoli, scrivendoli o raccontandoli, questi diventano un bagaglio tutto nostro da cui attingere ogni volta che ci sentiamo tristi o di malumore.

Quindi, ci vediamo all’altalena?

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.