fbpx
Crescita personale

Come cercare il positivo negli altri

By 26 Marzo 2019 No Comments

Diciamocelo: per quanto siamo animate dalle migliori intenzioni, non è sempre facile trovare qualcosa di positivo negli altri (e anche in noi, a volte!). Trovare il bene negli altri ed entrare in connessione è una delle grandi sfide della vita e, allo stesso tempo, le relazioni sono fondamentali per la nostra felicità.

E se a volte è difficile trovare del buono perfino nelle persone che amiamo, figuriamoci quanto possa essere difficile farlo con chi non ci piace neppure!  Questo è qualcosa con cui ognuna di noi ogni tanto si trova a lottare, per questo ho pensato di darti qualche suggerimento per trovare il meglio negli altri (sia in quelli che ami che in quelli di cui potresti fare a meno!). 

Non fare confronti

Uno dei modi più veloci per trovare difetti negli altri è confrontarli con qualcun altro (o con te stessa). Ma c’è un piccolo problema: ognuno di noi è unico. Se stai cercando qualcuno che sia esattamente come te o come qualcun altro, avrai grande difficoltà a trovare il positivo di questa persona e ad apprezzarla per come è.

Questo è particolarmente importante quando si tratta delle persone importanti della tua vita: se confronti costantemente il tuo amore attuale con qualcuno che hai amato prima, come riuscirai a trovare il bello nel tuo rapporto attuale? Meno paragoni le persone e più sarà facile per te trovare i lati positivi di ognuno.

Concentrati sul presente

Continuare a rivivere ciò che qualcuno ha fatto nel passato ti rende difficile concentrarti su chi sei ora. Ciò non significa che devi dimenticarti quello che ti è stato fatto, ma se qualcuno ha fatto progressi in positivo e si è scusato per qualunque cosa abbia commesso contro di te, non fa bene e non è utile alla relazione (nè a te!) continuare a nutrire rancore nel presente.

Le persone crescono e a volte cambiano. Un modo per trovare il bene in loro è prestare attenzione a come agiscono in questo momento invece che continuare a insistere su come si sono comportate in passato.

Non etichettare le persone

Quando fai delle ipotesi, in particolare su qualcuno che non conosci, è veramente difficile mantenere il cuore e la mente aperti a quello che le persone stanno effettivamente facendo e dicendo. Prova a non etichettare le persone in categorie “buone” o  “cattive” perchè se uno si è comportato male una volta, non significa necessariamente che si comporterà di nuovo in quel modo.

Inoltre, quando hai etichettato una persona, diventa difficilissimo liberare la tua mente da quella etichetta. Ad esempio, se tu pensi “Uffa, il mio collega è fastidioso”, la tua mente continuerà a cercare i modi in cui lui ti infastidisce, il che ti renderà quasi impossibile vedere i suoi lati positivi. Ricordati che i nostri pensieri influiscono enormemente sulla realtà che percepiamo.

Coltiva la curiosità

Una cosa che ti aiuta molto a trovare il positivo negli altri è interessarti a loro. Tieni occhi e orecchi (e mente!) aperti e rimarrai sorpresa da ciò che potresti scoprire. Invece di cercare di indovinare quello che gli altri stanno pensando o come si sentono riguardo a qualcosa, chiedi.

Sembra banale, lo so. Ma fare molte domande ti aiuta a conoscere le persone che ti stanno intorno e più conosci gli altri, più è facile connetterti con loro e notare gli aspetti positivi.

Aspettati le migliori intenzioni

Un altro ottimo modo per scoprire il positivo negli altri è immaginare che ogni singola persona stia cercando di fare il tuo miglior interesse. Questo è molto difficile da fare quando qualcuno ti taglia la strada nel traffico o ti dice qualcosa che ti infastidisce, ma più ti concentri su come le persone potrebbero cercare di farti del bene, più diventa facile trovare a tua volta il bene in loro.

In realtà, anche se a volte non sembra, la gente ha le migliori intenzioni nei tuoi confronti o comunque non sta cercando di farti del male volutamente. Se tieni questo in mente, sarà più semplice trovare il positivo anche in persone difficili.

Apprezza i difetti

Ognuno di noi è in qualche modo imperfetto. Abbiamo tutti un bagaglio emotivo che ci trasciniamo dietro, siamo stati tutti feriti da qualcuno, siamo nati tutti con tratti della personalità unici che a volte non sono proprio ideali. Apprezzare i difetti ti aiuta molto a trovare il bello negli altri. Tenere presente che tutti, tu inclusa, abbiamo i nostri lati oscuri,  ti rende più facile essere compassionevole ed empatica quando gli altri non mostrano i loro lati migliori, permettendoti di trovare il positivo anche quando le cose non vanno bene.

Siamo tutti esseri pazzamente unici e, ad essere onesta, questa è una cosa meravigliosa! Persone e situazioni possono essere davvero difficili e impegnative, ma se ti sforzi di trovare il bene negli altri, non solo migliorerai le tue relazioni, ma ti sarà anche più facile vedere il buono in te stessa.

Termino con una citazione dal libro “I doni dell’imperfezione” di Brené Brown: “Definisco la connessione come l’energia che esiste tra le persone quando si sentono viste, sentite e apprezzate; quando possono dare e ricevere senza giudizio; e quando da questo rapporto attingono sostegno e forza…. Dalla connessione scaturisce connessione”.

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.